BACK

MGP 2

Impianto per adesivi su linea in continuo pannelli sandwich

L’impianto MGP2 è strutturato con criterio modulare abbinando stoccaggio, dosaggio ed automazione nell’erogazione del prodotto. Il lay-out dell’impianto è studiato per soddisfare le esigenze specifiche del cliente in funzione del campo d’impiego e del tipo di materie prime utilizzate. Con MGP2 è possibile erogare adesivi, schiume rigide e flessibili. In base al modello l’attrezzatura dosa, miscela ed eroga a media pressione, adottando teste di miscelazione autopulenti o con lavaggio.
Magma Macchine istruisce direttamente il personale addetto all’attrezzatura per l’uso e la manutenzione trasferendo il know-how necessario.

Testa di erogazione

Pompe volumetriche

Pannello operatore

Guide per alte velocità

Serbatoio

TESTA DI MISCELAZIONE AMG

Sull’impianto la testa di miscelazione standard è la AMG [1] che è un’autopulente ad aria, con la possibilità di utilizzare dei liquidi per il lavaggio della camera di miscelazione. Con speciali adattatori si erogano prodotti per spruzzo o per colata utilizzando, in questo caso, un erogatore a pioggia multiforo scomponibile. Il sistema di apertura/chiusura della testa di miscelazione è pneumatico e comandato in automatico da sequenze predeterminate. La camera di miscelazione e il relativo blocchetto con le tenute sono facilmente sostituibili perché vincolati al corpo testa con un sistema a baionetta; ciò favorisce la manutenzione e riduce al minimo il fermo macchina durante la lavorazione.

MOVIMENTAZIONE E POMPANTI

Le pompe volumetriche [2] sono ad ingranaggi a media pressione, azionate da un motore elettrico e con gestione della portata e del rapporto per mezzo di flussimetri. Sono utilizzabili, per alcune applicazioni, pompe con trattamenti speciali di indurimento in presenza di prodotti particolarmente caricati.

AUTOMAZIONE E SICUREZZA

Il pannello di controllo monta tutti i dispositivi per fermare la lavorazione in caso di anomalia in modo da proteggere la macchina e l’operatore. Tramite il pannello operatore touch-screen [3] si gestiscono i parametri di lavoro ed il controllo generale. Sull’impianto è installato un software dedicato all’applicazione su linee in continuo con la gestione dei seguenti parametri: “portata macchina in funzione della velocità linea e grammatura/m²”. La testa di erogazione è movimentata con guide lineari [4] abbinate o indipendenti in funzione delle necessità della linea.

STOCCAGGIO E TERMOSTATAZIONE

I serbatoi di reparto [5] mantengono la temperatura di lavoro tramite un sistema di riscaldamento (raffreddamento su richiesta) e agitazione. Il riscaldamento dei componenti sulla macchina è effettuato tramite ricircolo in testa; per le tubazioni si utilizza un sistema elettrico a bassa tensione. Sul quadro elettrico sono installati tutti i dispositivi per la gestione delle temperature dei singoli componenti.

INFORMAZIONI TECNICHE – MACCHINA DOSATRICE

Dotazioni di serie: flussimetri di verifica delle portate, prodotti e allarmi dedicati
ALTRE PORTATE A RICHIESTA

INFORMAZIONI TECNICHE – TRAVERSA D’INCOLLAGGIO

ALTRI LAYOUT DELL’IMPIANTO A RICHIESTA

Dimensioni indicative

VIDEO

INCOLLAGGIO PANNELLI SANDWICH IN LANA DI ROCCIA

YouTube IconVisit Our LinkedIn Page
Fondo_popup_02
SPECIAL OFFER
Complete plant for spraying and pouring PU foam and polyurea
OFFRE SPECIALE
Installation complète pour la projection et coulée de Mousse rigide d’isolation et Polyurée
OFFERTA SPECIALE
Impianto completo per spruzzo e colata di schiuma poliuretanica e poliurea
Button-go
Button-go
Button-go
DISCOVER
SCOPRI
DECOUVRIR